Lettori fissi

mercoledì 13 febbraio 2013

DALLA SARDEGNA LA CASA DEL GRANO


 Direttamente dalla sardegna oggi voglio presentarvi questa collaborazione LA CASA DEL GRANO
Conosciamola insieme!!!

Grazie ad oltre 50 anni di esperienza, oggi La Casa del Grano è considerata l'azienda leader nella produzione di tipi tradizionali di pasta sarda:
"Is Malloreddus", "Sa Fregula" e "Is Maccarronis de Busa".

Dal Marzo 2006 la produzione della pasta tipica sarda è stata affiancata da quella dei formati classici dell'arte pastaria italiana:
Penne, 1/2 Penne, Rigatini etc... della linea "Le Rustiche ".
La Casa del Grano deve il suo successo sia alla preservazione dei valori tradizionali ai quali non ha mai voluto rinunciare, sia alla sua alta concezione di qualità.
Per conservare i valori tradizionali
La Casa del Grano ha ideato e adattato i propri macchinari in maniera tale che essi garantissero una produzione paragonabile a quella artigianale.

Per ottenere un prodotto dalle caratteristiche qualitative superiori La Casa del Grano ha inserito i seguenti passaggi obbligati nel processo produttivo:

  • una scelta rigorosa della materia prima nella fattispecie semola di grano duro accuratamente selezionata, zafferano, pomodoro, spinaci, funghi, carciofi, peperoncino e acqua.
  • un particolare tipo di lavorazione della pasta, un segreto che costituisce l'elemento centrale della bontà dei nostri prodotti e che ovviamente non possiamo svelare
  • un ambiente idoneo a garantire la massima genuinità
  • un personale qualificato e sensibilizzato a privilegiare la qualità rispetto alla quantità.


     Le linee de Is Malloreddus 

    Definiti "piatto tradizionale dei sardi" giacché fin dai tempi antichi le massaie preparavano questo tipo di pasta, Is Malloreddus - o gnocchetti sardi - sono un tipo di pasta di semola di grano duro la cui forma si otteneva schiacciando l'impasto prima con le dita, e poi, per imprimere quelle righe sottili che li contraddistinguono, contro l'estremità di un cestino in paglia.
    I loro malloreddus hanno una rigatura marcata per catturare e trattenere il condimento. Si prestano ad ogni tipo di sugo rosso o salsa bianca anche piccante.
    ANTICHE SPECIALITA'
     SAPORI FINI
    SAPORI MEDI
    SOLE DI SARDEGNA

     oggi qui in sicilia c'è una giornata cupa e nuvolosa e per dare un po di sole ho voluto fare antiche specialità sole di SARDEGNA...con piselli,patate e cipolla a minestrina almeno ci riscaldiamo un po
    buonissima si sentiva molto il sapore dello zafferano... tiene la cottura sembra fatta in casa...

    TRADIZIONALI
    FINI
    MEDI
    PICCOLI 1 
     fatti al sugo devo dire che sono una mareviglia

     Malloreddus
    Zafferano

     MEDI
    PREPARATA CON BROCCOLI IN BRODO:

    La linea delle "Rustiche" accoglie i formati più rappresentativi dell'arte pastaia italiana. L'assortimento è composto attualmente da 9 formati di pasta corta, prodotti esclusivamente con le migliori semole di grano duro.
    L'utilizzo di trafile al bronzo permette di ottenere una pasta ruvida e rugosa, bella da vedersi, piacevole al tatto e capace di trattenere il condimento.
    Il processo di essicazione, lento e a bassa temperatura rende la nostra pasta saporita, profumata e ad alto contenuto proteico.



    PENNE 
     RIGATINI


    Maccarronis de busa (maccheroni del ferretto)
    Is maccarronis de busa, un' antichissima pasta tipica sarda sono prodotti esclusivamente con le migliori semole di grano duro e acqua.
    Devono il loro particolare nome all'attrezzo che veniva utilizzato nella loro preparazione: il ferro da calza (Busa o ferrittu in lingua sarda, a seconda della zona di origine).
    Infatti una volta ottenuto l'impasto, questo veniva ridotto in piccole strisce che venivano avvolte attorno ai ferri da calza.
    La particolare forma, l'utilizzo di trafile al bronzo e la lenta essicazione favoriscono una cottura sempre al dente e una pasta porosa capace di catturare il condimento nonostante sia liscia.
    Condimenti ideali per Is Maccarronis de busa sono i sughi a base di carne, ma si prestano ad ogni tipo di sugo rosso a base di pesce. 


    Sa fregula, anch'essa prodotto tipico sardo, si forma invece bagnando con acqua la semola contenuta in un cestino ed aiutandosi con la mano in un movimento circolare.
    Si ottengono così minute quantità di pasta dalla forma sferica che vengono setacciate e differenziate in piccole, medie e grandi ed infine tostate al forno dove assumono la loro tipica colorazione brunastra.
    Ideale per minestre o con sughi marinari, si presta sia come piatto completo o d'accompagnamento. 
     
    amo la sardegna perchè si avvicina molto alla cucina siciliana!!!potete acquistare questa varietà di pasta nel loroshop on line 

    potete fare dei cesti regalo qui 
    vi mando al sito ufficiale 
    grazie mille a presto!!! 

















25 commenti:

  1. Io sono sarda e compro spesso questa pasta che trovo ottima e superiore a tante altre!

    RispondiElimina
  2. che bella pasta e che bella ricetta, la voglio proprio provare spero di trovarla!

    RispondiElimina
  3. Gli gnocchetti mi ispirano molto vado a vedere il sito e corro a comprarla!!!grazie!

    RispondiElimina
  4. Quante specialità e che bellezza questa pasta, brava bella ricettina!

    RispondiElimina
  5. Ho conosciuto e provato questi prodotti nel corso delle mie vacanze in sardegna!! Una pasta deliziosa che tiene perfettamente la cottura!

    RispondiElimina
  6. Già il nome è poetico e bellissimo! Devo proprio provare questa pasta!

    RispondiElimina
  7. Chissà quanti deliziosi manicaretti preparerai con questa pasta!!! quanti formati ... alcuni non li consoco. li cercherò!

    RispondiElimina
  8. Per chi ama la pasta come me ... questo post è una vera tentazione! Cercherò questi prodotti, grazie

    RispondiElimina
  9. Non conosco personalmente questa pasta, ma da come la descrivi racchiude tutto l'orgoglio e la genuinità della bella Sardegna

    RispondiElimina
  10. Quando posso vado sempre in vacanza in Sardegna, cercherò questa pasta particolare

    RispondiElimina
  11. che buona, la conosco l'ho provata lo scorso luglio mentre ero in ferie.... non vedo l'ora di poterla riassaggiare

    RispondiElimina
  12. Amo la pasta ma questa non la conoscevo ancora, bene mi hai dato un motivo iù che ottimo per tornare in questa bella isola

    RispondiElimina
  13. Mi piacerebbe molto provare questa pasta speciale, sembra davvero unica

    RispondiElimina
  14. non la conoscevo ma mi piacerebbe molto provarla, soprattutto riassaggiare la fregola

    RispondiElimina
  15. complimenti per la collaborazione!

    RispondiElimina
  16. ottima collaborazione bella anche la tua ricetta :)

    RispondiElimina
  17. non conoscevo questo brand..dovrò provarlo...

    RispondiElimina
  18. che bella pasta...non la conoscevo adeso la cercherò la voglio proprio provare

    RispondiElimina
  19. che buona....sapere che viene dalla sardegna me la fa amare ancora di più

    RispondiElimina
  20. Non conosco questa pasta...deve essere buonissima!!

    RispondiElimina
  21. Buonissima questa pasta io sono sarda ma non vivo più in Sardegna da molto tempo, ma quando torno in vacanza la prendiamo sempre visto che qui non a trovo

    RispondiElimina
  22. Buonaaaaa la devo provare anche io... credo che stasera la farò!! ^_^

    RispondiElimina
  23. Amo la cucina sarda e anche le buonissime paste.Ho comprato e gustato questa pasta durante le mie vacanze in Sardegna e le ho trovate fantastiche.

    RispondiElimina
  24. Devo trovare queste paste, voglio fare i malloreddus alla campidanese.

    RispondiElimina
  25. cerchero' questa pasta mai vista prima ma sara' sicuramente buonissima da come ne parli vado a visionare il sito.

    RispondiElimina